Immobili

Standard

Davanti a questo cemento, impallidisco ancora
nessuna pace consola il respiro, troppo dolore
è nauseabonda questa strada, piegata, scomoda.
Alcuna verità saprà tacere quando
il perdono scivolerà tra le mani, e a fatica ogni sguardo
nasconderà cristalli verticali in un ordine puntiglioso
disposti lungo gli zigomi come soldati, mentre
sulla fronte segnando a fuoco
passerà il fato a sfigurare il treno dei ricordi
spietato, veloce, inesorabile, crudele, disumano
come la mano fredda della morte. E voi
voi, resterete a guardare. (È difficile comprendere
ciò che non si è vissuto). Immobili.

Davanti a questo cemento, impallidisco ancora
(non ci sarà più azzurro da bere nella mia vita)
nessuna pace consola il respiro, troppo dolore
(non ci sarà ancora azzurro da bere)
è nauseabonda questa strada, piegata, scomoda.
(Non ci sarà, azzurro). No.
Non più

                           Giusy Carofiglio 08/12/2016                                          
Annunci

Un pensiero su “Immobili

Esprimi un pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...