Piove

Standard

Giusy Carofiglio

Non basteranno le mie dita a intrecciare le tue parole
a districare ore troppo lunghe a raccattare il mondo
ne sono certa. E rubando i momenti alla vita
m’accosto all’angolo di una sedia zoppa
mi siedo, traballa, e quasi cado
ci devo stare attenta. Piove.
Attendo ancora con calma che sia il momento.
Accavallo le gambe, l’occhio cade, giù
fermandosi a pensare sul collo del piede
osservo, ho le caviglie sottili. Piove.
Fermami il mondo, passa tutti i giorni alla stessa ora
è ondeggiante sotto il culo, con le mani attorcigliate.
Ci appoggio il mento, digrigno i denti, sembra un sorriso
occhi nel vuoto, ti sembro attenta? Per ora basta.

E sono qui, seduta in bilico su una sedia traballante
di fronte a te con i tuoi gesti e il tuo labiale
a intrecciarmi tra le mani le parole.
E passa il tempo sul soffitto, anche una mosca
ancora qui…

View original post 35 altre parole

Annunci

2 pensieri su “Piove

Esprimi un pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...